• Il Blog di Poker

agenzia_entrate1L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n.40/E, ha determinato e chiarito l’applicabilità dell’articolo 13-ter del DL 83/2012: è perciò opportuno contestualizzarne i contenuti, soprattutto in seguito alle evidenti difficoltà applicative incontrate negli ultimi mesi. La normativa in questione stabilisce che:

– sia l’appaltatore sia il committente sono responsabili del versamento all’Erario dell’IVA e delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente
– il committente, per sollevarsi da tale responsabilità, può acquisire la documentazione attestante che i versamenti fiscali, scaduti alla data del pagamento del corrispettivo, sono stati correttamente eseguiti dall’appaltatore.

Inizialmente si presupponeva che tali disposizioni si riferissero unicamente al settore dell’edilizia; in realtà, di fatto, si tratta di un modello applicabile per quasi tutte le forniture di servizi. Ma in pratica, come funziona?

L’impresa che riceve una fattura a fronte dell’erogazione di servizi, può richiedere al fornitore un documento adeguato, che attesti l’avvenuto versamento delle imposte (IVA e ritenute su redditi da lavoro dipendente), e può subordinare il pagamento della fattura stessa alla ricezione di tale documento.
L’azienda fornitrice, pertanto, è tenuta a produrre una dichiarazione sostitutiva, che riporti gli estremi della avvenuta liquidazione delle imposte (ad esempio, gli estremi del modello F24).

La tua è un’azienda di servizi? Molto probabilmente i tuoi Clienti ti hanno già richiesto questo tipo di documentazione.
La tua azienda utilizza Quasar-X? E’ disponibile una utility dedicata, che permette di gestire al meglio e automatizzare tutta la procedura: dalla richiesta del Cliente alla compilazione coordinata del documento, fino alla sua spedizione ed archiviazione.

Chiedi maggiori informazioni al tuo consulente Poker, o al tuo Partner di fiducia; oppure contattaci direttamente.

Clicca qui per accedere alla pagina dei contatti
Clicca qui se vuoi essere ricontattato
Clicca qui per leggere il testo integrale dell’Agenzia delle Entrate