• Il Blog di Poker

Sul sito dell’Agenzia delle Dogane è disponibile la nuova release 17.0.0.0 del software Intr@Web, l’applicativo che consente di predisporre, controllare e trasmettere, in via telematica, gli elenchi INTRASTAT.

L’Agenzia delle Dogane ha aggiornato, con il contributo di Eurostat (Ufficio Statistico della Comunità Europea), il pacchetto informatico Intra@Web, l’applicativo che consente di predisporre, controllare e trasmettere, in via telematica, gli elenchi INTRASTAT, ovvero i resoconti riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e servizi realizzati dagli operatori IVA residenti con fornitori e clienti UE.

Il software è destinato agli operatori economici che decidono di inviare autonomamente i modelli INTRASTAT, ma anche ai cosiddetti “soggetti delegati” (commercialisti, doganalisti, ecc…), che provvedono alla predisposizione e presentazione degli stessi per conto terzi.

Attraverso un’interfaccia di tipo modulare, Intr@Web consente all’utente di:

  • procedere alla compilazione degli elenchi INTRASTAT in maniera semplice ed efficace, sia attraverso l’imputazione di dati manuale, che attraverso l’acquisizione automatica di file grazie al modulo “compilazione”;
  • procedere al controllo formale degli elenchi INTRASTAT sui file prodotti, anche con altri software, attraverso il modulo “controllo”;
  • effettuare la trasmissione telematica (Servizio Telematico Doganale e/o Entratel) dei modelli INTRASTAT prodotti, anche con altri software, attraverso il modulo “telematico”. L’invio telematico dei dati tra l’Agenzia delle Dogane e l’operatore economico avviene mediante il collegamento dei sistemi informatici di quest’ultimo con il sistema informativo doganale.

Tre le tipologie di utente previste ovvero:

  • l’administrator: è abilitato a tutte le funzioni;
  • il compilatore: è abilitato a tutte le funzioni fatta eccezione per quelle presenti nel “Menu WEB”, per la funzione “Aggiorna Software” presente nel “Menu File”, e per le funzioni “Approva Sblocca” e “Sblocca Inviato” presenti nel “Menu Elenco”;
  • il visualizzatore: è abilitato alle sole funzioni di consultazione previste nell’applicazione.

Intr@Web è disponibile in due versioni:

  • versione Stand-Alone (monoutente): consente l’utilizzo dell’applicazione solo sul computer di installazione e, quindi, con modalità locale;
  • versione Client-Server (multiutente): consente l’utilizzo di Intr@Web su più computer collegati in rete ad un server dove risiede il database comune; in questa modalità, l’applicazione gestisce automaticamente gli accessi multipli al database, emettendo eventuali messaggi qualora una stessa operazione sia già in corso su un altro computer.

L’Agenzia delle Dogane ha precisato, inoltre, che la versione 2016 (Intr@Web 17.0.0.0) contiene già il pacchetto “Java” e che anche gli utenti in possesso di release precedenti devono installare il pacchetto aggiornato.

A tal proposito, è stata introdotta – per coloro che hanno una precedente versione del software – una nuova funzionalità di importazione completa dei dati tramite la funzione di menu utilità/manutenzione archivi/importa da installazione antecedente.
Tale funzionalità permette di recuperare anche i tracciati di importazione, le formule per il valore statistico, i codici magazzino e i tassi di cambio. Sono, invece, rimaste invariate le funzioni di backup dal menu utilità/manutenzione archivi/backup/totale e di restore dal menu utilità/manutenzione archivi/restore/totale.