• IL BLOG DI POKER

L’esterometro è il nuovo obbligo entrato in vigore dal 1° gennaio 2019 contestualmente all’introduzione dell’obbligo fatturazione elettronica. Dalla stessa data lo Spesometro è abolito e con esso anche la comunicazione di tutte le fatture attive e passive comprese le bollette doganali. Pertanto l’ultima comunicazione dello spesometro fatture trimestrale o semestrale è quella con scadenza 28 febbraio 2019.

Presentazione e Contenuti

L’Esterometro con i dati di gennaio 2019 è da presentare entro il 28/2/2019. La comunicazione comprende:

  • fatture emesse verso soggetti comunitari non stabiliti anche se identificati ai fini IVA in Italia, per i quali non è stata emessa fattura elettronica tramite SdI;
  • fatture ricevute da soggetti comunitari non stabiliti;
  • fatture emesse per servizi generici verso soggetti extracomunitari per cui non è stata emessa la fattura elettronica e per le quali non c’è una bolletta doganale;
  • autofatture per servizi ricevuti da soggetti extracomunitari;
  • autofatture per acquisti di beni provenienti da magazzini italiani di fornitori extraUe.

Sono escluse dall’obbligo di comunicazione (quindi sono comunicate solo facoltativamente) le operazioni per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche.

Ulteriori approfondimenti su Fisco e Tasse e su Guida Fisco

Aggiornamenti Quasar-X e QX6

Abbiamo già predisposto il nostro ERP per la Gestione dell’Esterometro 2019. Clicca qui per scaricare il pacchetto.